Percorsi di cura centrati sulla persona per adulti con disabilità mentale e intellettiva. Indagine sulla disponibilità e sull’utilizzo del budget personale, del pagamento diretto e dell’assistenza personalizzata mediante intervista alle persone con disabilità mentale e alla loro famiglia

Titolo: Percorsi di cura centrati sulla persona per adulti con disabilità mentale e intellettiva. Indagine sulla disponibilità e sull’utilizzo del budget personale, del pagamento diretto e dell’assistenza personalizzata mediante intervista alle persone con disabilità mentale e alla loro famiglia

Durata del progetto: 2-3 years

 

Razionale

L’integrazione dei servizi sociali e sanitari è un passo importante per il coordinamento dell’offerta di cure e per la riduzione di sprechi e oneri per il sistema. In effetti, l’integrazione dei servizi di cura promuove l’assistenza basata sul paziente. Le cure integrate comportano la formazione di team multidisciplinari; l’integrazione tra settori; il maggiore coinvolgimento della comunità (ad es. migliorare l’assistenza familiare e comunitaria; modello di salute mentale basato sulla comunità; assistenza primaria orientata alla comunità). In base al vecchio sistema di sostegno ancora esistente, i servizi sociali e altri professionisti valutano e indicano di quali servizi usufruire. L’assistenza basata sui pazienti richiede invece la partecipazione dei pazienti, dei loro familiari e della comunità alla progettazione e alla fornitura di servizi di assistenza. Vi sono prove del fatto che l’introduzione di pagamenti diretti, un precursore dei bilanci della salute personale, per i genitori dei bambini disabili sia un’iniziativa apprezzata che consente ai genitori e ai caregiver di “prendere il controllo” e ridurre la necessità di contattare diversi fornitori di servizi (fatto considerato come uno degli aspetti più stressanti della cura di un bambino disabile). Con un budget personale, si è in grado di esprimere i tuoi desideri e pianificare quale supporto sarebbe meglio per te. Tuttavia, al momento si sa poco su quale tipo di supporto le persone e le loro famiglie abbiano bisogno o desiderino in termini di terapia ri-abilitativa e/o di assistenza sociale. In particolare non si conosce in che misura possano disporre di un budget sanitario personale, e come giudichino questa opportunità.

 

Obiettivo

Population target: Un campione di persone con disabilità mentali e intellettive e la loro famiglia, i professionisti coinvolti nella fornitura o nella gestione di servizi di welfare.

Obiettivo: la survey mira a studiare molteplici aspetti dei servizi di welfare italiani esistenti per persone adulte con disabilità mentale e intellettuale:

  1. Conoscere di quale tipo di servizi usufruisce la popolazione target e la sua distribuzione nelle macro-aree italiane. Se esistono determinanti sociali o geografici che incidono sull’accesso ai servizi disponibili.
  2. Conoscere le prospettive della popolazione target (o della sua famiglia) sui supporti sociali e sanitari esistenti quando si considerano i loro bisogni specifici
  • Conoscere le prospettive della popolazione target (o della sua famiglia) sul “budget personale” come opzione di benessere adeguata alla luce delle loro esigenze specifiche e tratti socio-demografici.

Conoscere il punto di vista dei professionisti socio-sanitari, compresi i datori di lavoro amministrativi, sul “budget personale” e / o sul pagamento diretto come opzione di welfare adatta alla popolazione target.

 

Tipo di studio

Survey

 

Titolo del Work package o Attività

Ci sono determinanti sociali o geografici che incidono sull’accesso ai servizi disponibili? Esistono determinanti sociali o geografici che incidono sull’accesso al servizio di welfare che promuovono la personalizzazione dell’assistenza come il budget personale o il pagamento diretto? Il benessere innovativo basato sulla personalizzazione dell’assistenza come il budget personale e il pagamento diretto sono universalmente efficaci nel rispondere alle esigenze individuali delle persone con disabilità mentale e intellettuale?

 

Risultati attesi

Dall’analisi dei dati verificheremo: i) se i pazienti e i tratti sociodemografici familiari influenzano l’accesso ai servizi di welfare esistenti; ii) se i pazienti e i tratti sociodemografici familiari incidono sull’accesso ai servizi di welfare volti a promuovere l’impegno del paziente (o della sua famiglia) nella pianificazione delle cure; iii) Se i supporti forniti dal welfare italiano sono allineati ai bisogni delle persone con disabilità intellettiva e mentale.

 

Dipartimento/Centro: Centro di riferimento per le Scienze comportamentali e la Salute mentale (SCIC)

COOKIE Policy.